Le pratiche catastali riguardano nuovi accatastamenti di unità immobiliari e variazioni planimetriche, che richiedono la procedura “docfa”.

In qualità di geometra mi occupo di pratiche catastali a Prato e di pratiche docfa.

Cos’è la variazione catastale?

La variazione catastale è la modifica di un immobile, che deve essere comunicata nella pratica catastale da un geometra.

Si parla di variazione catastale quando un immobile, in seguito a modifiche, risulta diverso da quello registrato al catasto.

La variazione catastale è un atto molto importante in sede di compravendita dell’immobile.

Se il proprietario o la destinazione d’uso dell’immobile cambiano, bisogna inoltre procedere alla voltura catastale.

Tale procedura deve essere eseguita entro 30 giorni dal cambio avvenuto nella zona di Prato.

Cosa sono le pratiche docfa?

Il docfa è uno strumento istituito dal catasto dello Stato italiano per aggiornare lo stato dei fabbricati.

Il docfa permette di accedere a tutte le informazioni per accatastare gli immobili, i fabbricati, i terreni, ecc.

Mi occupo di pratiche docfa a Prato, che sono richieste per lavori in casa, realizzazioni di unità indipendenti, demolizione e modifiche sostanziali degli immobili.

In generale tutte le opere che modificano il valore finale di un fabbricato, devono essere comunicate tramite una pratica docfa da un geometra a Prato.

Rilievi topografici con procedura Pregeo

Nel Catasto dei Terreni è presente l’inventario del territorio nazionale, e comprende i suoli agricoli, i fabbricati, i terreni incolti e le acque esenti da estimo.

Per delimitare ed evidenziare i confini delle proprietà, sono richiesti rilievi topografici ed interventi tecnici con procedura Pregeo.

Tali rilievi vengono eseguiti tramite operazioni di triangolazione e di poligonazione. Il tutto viene poi trasposto su planimetria, detta particellare o catastale, delle particelle rilevate sul territorio.

La redazione mappale indica i numeri delle particelle ed i riferimenti di strade e corsi d’acqua presenti sul territorio.

Le particelle sono quindi considerate le unità base di rappresentazione di porzioni del terreno in uno stesso comune. Durante questi lavori si utilizza Pregeo, un software dell’Agenzia delle Entrate.

Con questo software posso eseguire gli aggiornamenti cartografici e censuari relativi al catasto terreni.

Utilizzando il software Pregeo posso eseguire: il tipo mappale, il tipo particellare ed il tipo frazionamento.